Un progetto di Fabio Mendolicchio (Chef Mendo) in collaborazione con sale e pepe logo

Scorpione – Settimana dal 12 al 18 ottobre

Fortunati dal 23 ottobre al 22 novembre

Ingrediente speciale: Olio extra vergine d'oliva.
Verdura Porta Fortuna: Sedano e finocchi.
Lo Chef consiglia: Emerge su tutto il tuo straordinario intuito a rendere l'azione cosa concreta. Periodo favorevole alla sperimentazione, tua essenza che ti anima e ti rende particolarmente vitale. Ti invito a inventare una ricetta che abbia protagoniste le noci di Acagiù, anche dette Anacardi. Gli anacardi non sono molto usati in Italia e non si conosce la loro reale natura, si pensa spesso che siano delle grossolane arachidi. Per quello che è il loro valore nutrizionale sono meglio e più paragonabili ai pinoli anche se di natura diversa. Il loro nome deriva dal fatto che hanno forma simile al cuore. Intanto che scopri qualcosa di più sugli anacardi inizio a farti vedere cosa contengono 100 g di anacardi: Acqua 3 g, Carboidrati 33 g, Proteine 15 g, Grassi 46 g, Colesterolo 0 g, Fibra totale 3 g, Sodio 16 mg, Potassio 565 mg, Ferro 6 mg, Calcio 45 mg, Fosforo 490 mg, Magnesio 260 mg, Zinco 6mg, Rame 2mg, Selenio 12µg, Vitamina B1 0,2 mg, Vitamina B2 0,2 mg, Vitamina B3 1 mg, Vitamina A, Vitamina C.
Piatto della settimana: Fusilli saltati con olio extra vergine d'oliva, aglio e un trito di anacardi e salvia. Parmigiano grattato e anacardi tostati interi.
Frutto magico: Anacardi, prugne e uva.
“Che fine ha fatto la semplicità? Sembriamo tutti messi su un palcoscenico, e ci sentiamo tutti in dovere di dare spettacolo.” Charles Bukowski
Forse non tutti sanno che...?

Protagonista della cucina d’autunno e d’inverno, la zucca è versatile e buonissima. I nostri consigli per comprare quella giusta. La zucca è tra gli ingredienti protagonisti della cucina dell’autunno e dell’inverno. Pronta per la raccolta a fine estate, può essere conservata per molti mesi e arriva sui nostri mercati in molte varietà che appartengono a due grandi famiglie: la Cucurbita maxima e la Cucurbita moscata. La famiglia della Cucurbita maxima comprende grandi zucche rotondeggianti con scorza variamente colorata, spesso costoluta o bugnosa; le più conosciute sono la zucca Mantovana, la Marina di Chioggia e la Beretta Piacentina. Le zucche appartenenti alla famiglia della Cucurbita moschata hanno invece forma allungata e buccia più liscia, come la Piena di Napoli, la Trombetta di Albenga e la Butternut. Le varietà più diffuse In commercio ci sono parecchie tipologie di zucca, legate alle coltivazioni territoriali o frutto di incroci ed esperimenti…

In collaborazione con le fonti web
@