Un progetto di Fabio Mendolicchio (Chef Mendo) in collaborazione con sale e pepe logo

Sagittario – Settimana dal 13 al 19 maggio

Fortunati dal 23 novembre al 21 dicembre

Ingrediente speciale: Parmigiano Reggiano
Verdura Porta Fortuna: Zucchini
Lo Chef consiglia: Caro Sagittario, sembra che in questo periodo tu sia sempre felice a metà, o comunque più emotivo e suscettibile del solito. Come input questa settimana di impastare con le tue manine 300 gr di farina tipo 0 o quella che trovi se fosse difficile recuperarla e 200 gr di farina di grano duro rimacinata con circa 200 gr di fragole frullate, un filo d'olio e un pizzico di sale. Possibile dover aggiungere ancora poca acqua, fatelo lentamente, dipende dalla farina e dall'umidità che assorbe. L'impasto dovrà risultare abbastanza sodo e non deve appiccicare alle mani. Facci delle tagliatelle e saltale con burro e pepe nero. Parmigiano. Sii felice, totalmente felice e lo sarai perché rimarrai colpito da questa scoperta.
Piatto della settimana: Taglaitelle impastate con fragole frullate e saltate con burro, pepe nero e parmigiano
Frutto magico: Fragole in qualsiasi modo
“Non so esattamente ciò che sto cercando, qualcosa che non è stato ancora suonato. Non so che cosa è. So che lo sentirò nel momento in cui me ne impossesserò, ma anche allora continuerò a cercare.” John Coltrane
Forse non tutti sanno che...?

Il burro è un prodotto che si ottiene dalla parte grassa del latte, ovvero dalla crema di latte o dal siero. Spiega la dietista “Composto per la maggior parte da grassi, e in minima parte da proteine e carboidrati, si rivela però meno calorico dell’olio di oliva, seppur contenga grassi saturi, ovvero pericolosi se consumati in grande quantità per la salute cardiocircolatoria (a differenza dell’olio di oliva che contiene grassi buoni, ovvero polinsaturi)”.

Per quanto riguarda la sua composizione, va detto che presenta altri elementi utili. “In primis la vitamina a, necessaria per la formazione delle membrane cellulari, una buona percentuale di calcio, necessario per la formazione delle ossa e dei denti, infine una piccola parte di fosforo, costituente del dna e fondamentale per la trasformazione del cibo in energia” chiarisce Valentina Bolli.

In collaborazione con le fonti web
@