Un progetto di Fabio Mendolicchio (Chef Mendo) in collaborazione con sale e pepe logo

Gemelli – Settimana dal 31 al 06 giugno

Fortunati dal 21 maggio al 21 giugno

Ingrediente speciale: Noci.
Verdura Porta Fortuna: Taccole, pomodori e piselli.
Lo Chef consiglia: Gemelli, a Tavola sarete in modalità “sorpresa”, stupitevi anche dell'ovvio. Questa settimana alcuni di voi dovranno anche recitare una piccola menzogna. Sarebbe ottimo se foste naturalmente sorpresi di quello che vi viene servito. Se non lo foste, fate finta di esserlo, alle persone che vi conoscono farebbe piacere vedervi stupiti. Una pietanza che non immaginavate, un vino che non avete mai bevuto o che vi avrebbe fatto piacere bere, il vostro piatto preferito, la verdura di stagione che non vedevate l'ora di mangiare. Insomma siate o fate finta di esserlo, sorpresi. Vi tornerà molto affetto. Il piatto della settimana indica sempre ciò che vi suggerisco di magiare.
Piatto della settimana: Agnolotti di ricotta e noci saltati con burro e un pizzico di caffè in polvere. Parmigiano grattato.
Frutto magico: Ciliegie e mirtilli.
“Le vere passioni hanno un loro istinto molto preciso. Mettete un piatto di frutta davanti a un goloso; non si sbaglierà, sceglierà, anche ad occhi chiusi, il frutto migliore.” Honoré de Balzac, La cugina Betta, 1846
Forse non tutti sanno che...?

Gli asparagi sono l’ortaggio protagonista della primavera, germogli giovani e teneri che spuntano con l’arrivo della bella stagione e che simboleggiano il risveglio della natura. Lungo, affusolato, cicciotto, selvatico, coltivato, verde, bianco o violaceo: sono tutti aggettivi che spesso associamo agli asparagi, ortaggi più graditi tra quelli protagonisti dell’inverno. Questa pianta di cui si usano per lo più le punte, è prediletta dagli amanti del risotto e delle uova, dato che in entrambi gli abbinamenti il sapore dolce e allo stesso tempo pungente ben si sposa sia con il riso che con il tuorlo. Possono essere verdi, dolci e dall’aroma che ricorda l’erba appena tagliata. Oppure bianchi, dal sapore così delicato e fine che si possono mangiare anche crudi, in carpaccio. Gli asparagi sono poco calorici (29 cal/100 g) e ricchi di acido folico (vitamina del gruppo B) e di asparagina, sostanza che aumenta la resistenza alla fatica. Hanno proprietà antiossidanti, diuretiche, disintossicanti.

In collaborazione con le fonti web
@