Un progetto di Fabio Mendolicchio (Chef Mendo) in collaborazione con sale e pepe logo

Ariete – Settimana dal 26 al 02 maggio

Fortunati dal 21 marzo al 20 aprile

Ingrediente speciale: Pesce a piacere.
Verdura Porta Fortuna: Carote e zucchini.
Lo Chef consiglia: In questo periodo stai lavorando sulla tua autostima, talvolta sollecitata da aventi esterni che ti mettono alla prova ma che, tuttavia, tirano fuori da te un coraggio inedito e costruttivo. Tira fuori il coraggio e raccogli delle ortiche, l'ingrediente della settimana. Sia che ti pungerai sia che riuscirai nella tua impresa, quando le mangerai crescerà la tua autostima! Soprattutto il tuo appetito e la tua curiosità gourmant.
Piatto della settimana: Salmone marinato con ginepro e ortiche. Carote stufate con ortiche tritate.
Frutto magico: Mele e pere. Bene anche le banane.
“Lei sa che ogni letto di sposa | è fatto di ortica e mimosa. (da La canzone di Barbara, n.° 5)” Fabrizio De André
Forse non tutti sanno che...?

Tutte le fragole oggi coltivate appartengono alla specie Fragraria x ananassa, un ibrido che nel 1766 il botanico Duchesne ottenne dall’incrocio di due specie americane: una dai frutti piccoli e gustosi, l’altra dai frutti grandi ma poco saporiti. Da allora, sono state create circa 2000 varietà di fragole, con caratteristiche molto diverse per forma, colore, polpa e sapore, privilegiando la grandezza. Basti pensare che negli anni ’70 una fragola pesava in media 10-14 g, oggi 30 g. Il problema è che nella fragola il contenuto di zuccheri diminuisce con l’aumentare delle dimensioni, con il risultato che i frutti grandi spesso sanno di poco. In merito alla provenienza, sono da preferire le locali, nostrane, che offrono migliori garanzie, oltre che a Km 0. Per questo bisogna favorire la stagionalità, evitando di comprare quelle che compaiono nei supermercati molto prima del previsto.
Ad esempio, la varietà Candonga (quasi sempre indicata sui cestini) è dolce, aromatica e anche grossa. Cresce bene al Sud, dove viene raccolta da febbraio. Le fragole più tardive sono invece quelle della Val Martello (Bz). Ogni anno in giugno (quest’anno il 25 e 26) vi si organizza la Festa delle Fragole, con taglio di una torta gigante e mercato di prodotti tipici.

In collaborazione con le fonti web
@