Un progetto di Fabio Mendolicchio (Chef Mendo) in collaborazione con sale e pepe logo

Ariete – Settimana dal 08 al 14 marzo

Fortunati dal 21 marzo al 20 aprile

Ingrediente speciale: Pepe nero.
Verdura Porta Fortuna: Rape, cime di rapa e radicchio.
Lo Chef consiglia: Prenditi il tempo di cui hai bisogno. Controlla le tue emozioni e gioca d'intelligenza. Trasforma i pasti in un rituale lento e meditativo. Un menù meditativo a base di radici e quindi piatti che rallentano i ritmi. Zuppe e creme sono un ottimo antistress, capaci di annientare la fretta e metterti di buon animo. In un rituale di questa portata non può mancare un vino meditativo, corposo e lungo, come potrebbe essere un Barolo o un Brunello di Montalcino. Lasciati invadere dalla lentezza che produce pensieri buoni.
Piatto della settimana: Crema di patate e rape con fettine stufate di Topinambur. A piacere delle polpettine di pollo. Ottimo un po' di pepe nero.
Frutto magico: Pere cotte nel vino.
“Non c'è uomo che non mangi e non beva; pochi, però, sono quelli che apprezzano il buon sapore.” Chan Chung-Yung
Forse non tutti sanno che...?

Le puntarelle sono i germogli di una particolare varietà di cicoria catalogna che si presenta come un cespo di foglie di un bel verde intenso e di forma allungata, con la costa bianca e la parte verde seghettata. All’interno del cespo si trovano i talli, delle cimette simili per aspetto ad asparagi bianchi. Questi talli, che sono i germogli della cicoria che sta per spigare, cioè prepararsi a produrre fiori e semi, sono quelli da cui si ricavano le puntarelle. I talli hanno un caratteristico e gradevole gusto lievemente amarognolo, sono tenere e croccanti e in cucina sono consumate sia crude che cotte.

In collaborazione con le fonti web
@